Convegni Internazionali

Educare all’onestà, oggi, nella famiglia, nella scuola, nelle istituzioni.
Hanno partecipato: Antonio Pieretti Pro-Rettore Università di Perugia, On.le Giorgio Napolitano, dott. Carlo Lomonaco sindaco di Praia a Mare, dott. Gianni Malgieri direttore del CSV Cosenza, Giuseppe Serio Direttore della rivista Qualeducazione, Luciano Corradini Università Roma tre, Sira Serenella Macchietti Università di Siena, Giovanni Villarossa Coordinatore di Master Università europea Roma, prof. Franco E.Carlino Presidente Provinciale UCIIM Cosenza, dott. Antonio Fazio giornalista, Giuseppe Spadafora Università della Calabria, Concetta Sirna Presidente Nazionale dell'Associazione Pedagogica Italiana, Giovanni Mazzillo Seminario S.Pio X Catanzaro, Marcello Cozzi Responsabile nazionale della Formazione di Libera, Michele Borrelli Università della Calabria, Sergio Angori Università di Siena, Dietrich Benner Università di Berlino, Vincenzo Pucci docente Scuola Media Statale Tortora, Gaetano Mollo Università di Perugia, Agostino Fortunato Patrocinante in Cassazione, Giuseppe Trebisacce Università della Calabria, Gianni Novello Pax Christi, Graziella Scuderi Università di Catania, Teobaldo Guzzo Dirigente scolastico, Simon Villani Università di Catania, dott. Egidio Lorito Giurispubblicista, Pietro De Paola Assessore alla Cultura Praia a Mare, Marcello D'Amico Assessore alla P.I. Scalea, Maria Carmela Aragona Azione Cattolica Diocesi S. Marco Argentano, Maria Grazia Cianciulli Dirigente Scolastico, Annamaria Depresbiteris Assessore alle politiche giovanili Praia a Mare, Antonia Palladino Docente, Filomena Serio Docente.

Alla Seconda sessione hanno partecipato i proff: Sira Serenella Macchietti; Presidente onorario dell’As. Pe. I.; Luciano Corradini (Cittadinanza plurima e convivenza civile); Sergio Angori (Università di Siena), Rachele Lanfranchi (Pontificia Università di Scienze dell’Educazione, Roma), Giuseppe Spadafora (Direttore del Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’ Unical).
Si sono svolti i Gruppi di lavoro su Globalizzazione e Scuola (Coordinatrice dott.ssa Bianca Strangis, Dirigente scolastico, Segretaria Nazionale dell’As. Pe. I.. e comandata presso la Direzione Scolastica Regionale di Catanzaro), Relatori: proff. Giovanni Villarossa (Dirigente scolastico e Vice-presidente dell’UCIIM), Francesco Nacci (Ispettore del MIUR); su Globalizzazione e fede (Coor-dinatore: Don Cono Araugio, Vicario per la pastorale della Cultura (Diocesi di San Marco A.Scalea), Relatori: proff. Antonio Staglianò (Direttore dell’Istituto Calabro di Teologia, Consulente del Servi-zio Naz. del Progetto Culturale della C.E.I.), Giovanni Mazzillo (Pax Christi, docente di Teologia nel Seminario S. Pio X di Catanzaro); su Globalizzazione ed educazione (Relatori: proff. Gianni Balduzzi, Università di Bologna), Emilio Lastrucci (Università di Matera).

Presidenza del prof. Luciano Corradini . Interventi di saluto del dott. Gennaro Marsiglia, Sindaco della città, del prof. R. Mandarano, segretario dell’ Associazione culturale Ajeta; di Don Cono Araugio, Vicario per la Pastorale della Cultura della Diocesi di S. Marco Argentano.- Scalea e del prof. B. Praticò, sindaco di Praia a Mare.
Nella Sessione inaugurale sono intervenuti i proff. Giuseppe Serio, Giuseppe Acone; Francesco Rennis, pro-Rettore dell’Unical; Pantaleone Sergi, Redattore di Repubblica, docente dell’Unical.
Al termine si è svolto un ricco Rinfresco con prodotti locali offerti dall’Associazione Ajeta. Successivamente, i partecipanti provenienti da varie città italiane, in corriera hanno raggiunto l’ Hotel Villa del Mare di Maratea dove si sono svolte le altre sessioni nei giorni 29, 30 e 31 otto

Politica, etica e pedagogia della persona. Oggi e domani?
Giuseppe Acone, Luigi Alici, (univ di Macerata), Sergio Angori (univ di Arezzo), Michele Bartelli (dirigente scolastico), Franco Blezza, Michele Borrelli, Enza Colicchi (univ di Messina),
Luciano Corradini, Franco Crispini (preside della Facoltà di Lettere e Filosofia, univ della Calabria), Armando Curatola, Giuseppe Dall'Asta (Pontificia università delle Marche), Elio 
Damiano, Roberto Gatti, Guido Giugni, Sira Serenella Macchietti Anna Madeo (preside), Marco Milella (univ di Perugia),Gaetano Mollo, Antonio Pieretti, S.E. Mons Riboldi, Giuseppe Spadafora
Vittorio Telmon, Giuseppina Vetri (membro della Giunta dell'As Pe.I.), Giovanni Villarossa.
Nel corso del convegno si sono svolte tre tavole rotonde: Mutamenti sociali e crescita della persona; Mutamenti politici e crescita della libertà; Mutamenti culturali e crescita della fede.

Europa: Economia, Etica, Educazione. Quale futuro?
Relatori: Proff: Luciano Amatucci, Gennaro Baccile (Ingegnere informatico, Roma), Michele Borrelli, Luciano Corradini, Elio Damiano, Giuseppe Frega, Agostino Giovagnoli (univ di Milano), Auxilia Ghang Hiang Chu (Pontificia univ di Scienze dell'Educazione, Roma), Sira Serenella Macchietti, Giuliana Martirani, Anna Paschero (Assessore alle politiche finanziarie, Tivoli-Torino), Franco Pezzotti (ex generale della GG. FF., Scalea), Giuseppe Richiedei (presidente dell'Age), Paola Tantucci (presidente dell'E.I.P., Roma), Rudholf Jorg (univ di Wuppertal), Gian Cesare Romagnoli (univ di Roma), Bruno Rossi (univ di Arezzo), Graziella Scuderi e Giuseppe Serio.

La non-violenza. Una proposta educativa per il terzo Millennio.
Relatori: proff. Giuseppe Acone, Franco Blezza, Michele Borrelli, Rita Borsellino (vice presidente di LIBERA), Enza Colicchi Lapresa, Luciano Corradini, Armando Curatola, Elio Damiano, Marcella Farina (Pontificia univ. di Scienze dell’ Educazione, Roma), Franco Frabboni, Francesco Lo Giudice (Ispett. Tec. della PI), Bruno Segre (Presidente dell’ Associazione italiana Amici del Newé Shalon, wahat As Salam), Rachele Lanfranchi (Pontificia univ. di Scienze dell’Educazione, Roma), Anna Madeo (preside SMS Rossano), Sira Serenella Macchietti, Antonino Mangano, Antonio Pieretti, Giuseppe Serio, Enzo Srangati (Comunità Baha’i), Giovanni Villarossa (preside nei licei, Caserta).

Progetto di cooperazione scientifica tra 14 università italiane e le università albanesi.
La formazione docente nell’università: aspetti psicopedagogici e didattici.
Relatori: proff. Sezai Bazai, Vasil A. Bici, Ilir Syri Bzgo, Mehmet Celiku, Adem F. Dalipi, Fatmir J. Dibra, Mira Latif Gjata, Arnaldo P. Hadimaj, Adem Jakilari, Adriatik I. Kalluli, Gjovalin Kolombi, Jetmir Korini, Blenm A. Metani, Gjergi X. Pendarinji, Liliana H. Recka, Dhimitraq i. Sckende, Vladimir M. Spahu, Ismaul A. Stafa, Sali Tabaku, Rexhep Y. Vagan, AvduI Handi Veyzi, Fatmir Vadhai, Genc V. Vincani, Semi M. Vorpsi, Vasillaq Zoto (delle università albanesi, compresi i rettori). Italia: proff. Francesco Altimari (Dir. del dip. di lingue, UNICAL), Franco Blezza, Hervè Cavallera, don Giuseppe Colavero (liceo cl. di Otranto), Armando Curatola (univ. di Messina), Elio Damiano (univ. di Parma), Mario Ferracuti (univ. di Potenza), Giuseppe Spadafora, Guido Giugni, Sira Serenella Macchietti, Nicola Paparella (univ. di Lecce), Angela Perucca (univ. di Lecce), Antonio Pieretti, Michele Riverso, Vittorio Telmon, Giuseppe Serio, Giuseppe Trebisacce, Simon Villani (univ. di Catania), Giuseppe Zanniello (univ di Palermo).

L’uomo nomade. Una metafora del nostro tempo.
Relatori: prof F. Giuseppe Acone, Lucia Baldassa (univ. di Trieste), Italo Bertoni, Franco Biancardi (dir. did. Napoli), Franco Blezza, Francesco Brancato (univ. di Palermo), Luciano Corradini, Guido Giugni, Giuseppe Guzzo (Isp. Tec. della PI Catanzaro), J. Lapassade (univ. di Parigi), Sira Serenella Macchietti, Antonio Pieretti, Vincenzo Pucci (docente di SM), Aurelio Rizzacasa, Marina Santinello (docente,Treviso), Giuseppe Serio, Maria Veronese (docente, Trieste). Gli Atti sano stati pubblicati dall’Ed. Pellegrini 1996.

Popoli, culture, stati.
Relatori: proff. Bernardo Bernardi (univ. di Roma 3), Italo Bertoni, Franco Blezza, Michele Borrelli, Luciano Corradini (univ. di Roma 3), Maria Luisa De Natale (univ. cattolica di Milano), Paolo De Stefani (univ. di Padova), Guido Giugni, Sira Serenella Macchietti, Antonino Mangano (univ. di Messina), Giuliana Martirani (univ. Federico II di Napoli), Maria Teresa Moscato, (univ. di Catania), Anselmo Roberto Paolone (MPI, Roma), Antonio Pieretti, Antonio Pisanti (dir. did. Napoli), Michele Riverso, Antonia Roseto Alello (univ. di Messina), Giuseppe Serio, Franco Severini Giordano (dir. did. Crotone), Graziella Scuderi, Vittorio Telmon, Giuseppe Trebisacce, Giorgio Vuoso (univ. di Roma 3). Gli Atti sono stati pubblicati dall’ Ed. Pellegrini 1994.

Vai all'inizio della pagina

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cookie Policy

Sul sito www.associazionegianfrancescoserio.it (di seguito, il “Sito”), usiamo tecnologie per raccogliere informazioni utili a migliorare la tua esperienza online.
La presente policy si riferisce a queste tecnologie - che includono cookie, pixel, web beacon e gifs (di seguito, collettivamente, “cookie”) - ed ha lo scopo di farti comprendere, con esattezza, l’utilizzo che noi facciamo dei cookie e come poterli eventualmente disabilitare.
Ci riserviamo di modificare questa policy in qualsiasi momento. Verifica quindi, in fondo al documento, la “DATA DI ULTIMA REVISIONE” per verificare a quando risale l’ultimo aggiornamento. Qualunque cambiamento nella presente policy avrà effetto dalla data di pubblicazione sul Sito.

1. Cosa è un cookie?
I cookie sono piccoli file di testo che sono archiviati sul tuo computer (o dispositivo mobile). Sono largamente utilizzati per far funzionare i siti o farli funzionare meglio ed in maniera più efficiente. Sono in grado di farlo poiché i siti internet possono leggere e scrivere su questi file, abilitarli a riconoscerti e a ricordare informazioni importanti che possono consentirti un uso del Sito più comodo e agevole.

2. Quali cookie usiamo?
Di seguito elenchiamo le differenti tipologie di cookie che usiamo sul Sito.

2.1 Cookie essenziali
Questi cookie sono essenziali per consentirti di navigare nel Sito e utilizzare tutte le funzionalità. Senza questi cookie, che sono assolutamente necessari, non saremmo in grado di fornirti alcuni servizi o funzioni e la navigazione sul Sito non sarebbe agevole e facile come dovrebbe essere.

2.2 Performance cookie
I performance cookie, che talvolta sono chiamati anche analytics cookie, raccolgono informazioni circa l’utilizzo che fai del Sito e ci consentono di migliorarne il funzionamento. Ad esempio i performance cookie ci mostrano quali sono le pagine più frequentemente visitate, ci consentono di verificare quali sono gli schemi ricorrenti d’utilizzo del Sito, e ci aiutano a comprendere ogni difficoltà che incontri nell’utilizzo del Sito.

2.3 Functionality cookie
In alcune circostanze potremmo usare Functionality cookie. I Functionality cookie ci consentono di ricordare le scelte che fai sul Sito e/o i servizi che espressamente richiedi, allo scopo di fornirti servizi più avanzati e più personalizzati, come ad esempio personalizzare una certa pagina o ricordarci se ti abbiamo chiesto di partecipare ad una promozione.

2.4 Targeting o Advertising Cookies
Noi e i nostri fornitori di servizi potremmo usare Targeting o Advertising Cookies per pubblicare pubblicità che crediamo possa essere interessante per te. Ad esempio possiamo usare questa tipologia di cookie per limitare il numero di volte che tu guardi una pubblicità sul nostro sito e aiutarci a misurare l’efficacia delle nostre campagne pubblicitarie. Questi cookie ricordano cosa hai visto sul sito. Possiamo condividere queste informazioni con altri soggetti, ad esempio, gli inserzionisti pubblicitari.

Per maggiori informazioni in merito ai Targeting e Advertising cookies e su come tu possa disabilitarli, puoi visitare i seguenti siti: http://www.youronlinechoices.com/uk/your-ad-choices e http://www.allaboutcookies.org/manage-cookies/index.html.

3. Come terze parti usano i cookie su questo sito?
In alcuni casi possiamo lavorare con terze parti per fornire servizi sul Sito. Inserzionisti pubblicitari e altri soggetti potrebbero usare i loro cookie per raccogliere informazioni sulle tue attività che compi sul Sito e/o sugli annunci pubblicitari sui quali hai cliccato.
Queste informazioni potrebbero essere da loro utilizzate per proporti pubblicità che credono possa essere per te più interessante poiché basta sui contenuti che hai visto. Gli inserzionisti potrebbero usare queste informazioni anche per misurare l’efficacia della loro pubblicità.
Noi non controlliamo questi cookie. Per disabilitare o rifiutare cookie di terze parti devi quindi fare riferimento ai siti internet delle terze parti.

4. Come controllo i cookie?
Puoi rifiutare di accettare i cookie da questo Sito in ogni momento semplicemente selezionando, su tuo browser, le impostanti che consentono di rifiutarli. Ulteriori informazioni in merito alle procedure da seguire per disabilitare i cookie possono essere trovate sul sito internet del fornitore del tuo browser o attraverso gli strumenti di “help” disponibili nella guida del browser.

Puoi fare riferimento a questa pagina http://www.allaboutcookies.org/managecookies/index.html per informazioni sui browser più comunemente utilizzati. Ricordati che, se disabiliti i cookie, non tutte le funzioni del Sito potrebbero essere disponibili.

DATA DI ULTIMA REVISIONE: maggio 2015